1
imageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimage

Dipartimento Materno - Infantile

Direttore f.f. dott. Salvatore Incandela

Il Dipartimento funzionale materno infantile è la struttura identificata per il raggiungimento degli obiettivi per l'area materno-infantile sia nell’ambito territoriale sia in quello ospedaliero.

Il dipartimento è costituito dall’aggregazione di strutture complesse e semplici affini ed omologhe che perseguono comuni finalità ed hanno come obiettivo l’ottimizzazione delle politiche assistenziali destinate a specifiche categorie di pazienti attraverso il miglioramento dell’efficacia d della qualità dell’assistenza stessa.

Le attività del dipartimento sono volte al raggiungimento dei seguenti obiettivi strategici:

-   L’integrazione di tutte le unità operative territoriali e ospedaliere nonché il coordinamento e l’integrazione delle attività proprie di ciascuna componente sia ospedaliera sia territoriale coinvolta nella salvaguardia della salute delle donne in età fertile a dei soggetti in età pediatrica inclusa l'assistenza psichiatrica in età evolutiva.

-   L’attivazione e l'integrazione tra l'attività dei consultori, servizi IVG e i servizi sociali dei Comuni, al fine di incentivare la  contraccezione responsabile.

-   La riduzione della mortalità perinatale a livelli tendenzialmente vicini ai migliori livelli europei, miglioramento della funzionalità dei servizi di diagnosi prenatale a dei percorsi di nascita adeguati sotto il profilo organizzativo, strutturale e tecnologico;

-   La promozione della salute del neonato e la diagnosi precoce delle anomalie congenite a delle malattie genetiche e/o rare come chiave di volta per la prevenzione degli handicap;

-   La predisposizione di quanto è necessario per lo svago, per la formazione e per la continuità dei rapporti con la famiglia;

-   La promozione della salute della donna con interventi volti alla diagnosi tempestiva della patologia neoplastica (tumori del collo dell'utero e della mammella, per cui è documentata l'efficacia d'interventi di screening) e della osteoporosi in menopausa;

-   L’umanizzazione dell'assistenza;

-   L’assistenza alla maternità e paternità responsabile fra attività di counseling preconcezionale e prevenzione della talassemia, prevenzione dell'handicap e delle malattie genetiche, prevenzione della gravidanza a rischio e delle gravidanze nelle adolescenti, della consulenza, orientamento e supporto in gravidanza parto, puerperio e prima anno di vita del bambino;

-   L’attività di promozione della salute degli adolescenti, prevenzione oncologica apparato genitale femminile e della mammella, prevenzione disturbi climaterici, oltre alla prevenzione agli abusi e al maltrattamento, nonché il sostegno per chi li ha subiti con consulenze psico-sociali;

-   Il coordinamento delle attività delle UU.OO. ospedaliere e delle strutture territoriali nell'ambito del raggiungimento degli obiettivi del progetto materno-infantile;

-   Il coordinamento con l’attività dei pediatri di libera scelta;

-   Il coordinamento dei servizi consultoriali in condivisione con le linee di attività socio-sanitarie dei Distretti.

Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento - Partita IVA: 02570930848 - Copyright 2008-2011
Sede Legale: Viale della Vittoria, 321 - 92100 Agrigento
Realizzato da eRRegi Soluzioni