1
imageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimage

Moduli DSM

ARTICOLAZIONE DEI MODULI DIPARTIMENTALI

Unità Operativa Complessa Modulo Dipartimentale Agrigento – Casteltermini (AG1), Direttore dr. Francesco Pedalino articolato nelle seguenti strutture:

Unità Operativa Complessa Modulo Dipartimentale Sciacca – Ribera – Bivona (AG2), Direttore Paolo Santamaria articolato nelle seguenti strutture:

Unità Operativa Complessa Modulo Dipartimentale di Canicattì – Licata (AG3), Direttore f.f. Patrizia Schifano articolato nelle seguenti strutture semplici:

 

CENTRI DI SALUTE MENTALE

Il Centro Salute Mentale (C.S.M.) costituisce il nucleo di coordinamento dell’attività territoriale. Svolge attività psichiatrica ambulatoriale e domiciliare; effettua visite specialistiche e consulenze, ha funzione di filtro per i ricoveri e di programmazione terapeutica; garantisce inoltre un servizio specifico di informazione e di assistenza alle famiglie dei pazienti adulti (dai 18 aa.). Il C.S.M. esplica la propria attività per mezzo di gruppi di lavoro pluriprofessionali e garantisce l’assistenza sanitaria specialistica al paziente sia presso domicilio privato, che presso il domicilio sociale.
L’accesso è previsto in maniera gratuita (LEA) con prenotazione telefonica tramite personale amministrativo; visite ambulatoriali e domiciliari sono evase con modalità programmata ed in urgenza. Viene altresì svolta attività di collaborazione con la Magistratura (SP, Giudici Tutelari, Giudici del Penale e Magistrati di Sorveglianza) e con gli uffici del Ministero di Giustizia (UEPE)

CENTRI DIURNI

Il Centro Diurno (C.D.) è una struttura con funzioni terapeutico-riabilitative, destinata ad ospitare soggetti che necessitano durante il giorno di interventi terapeutici e di risocializzazione, in base a programmi di breve, medio e lungo periodo; gli inserimenti sono mediati dal C.S.M. e tendono a prevenire il ricovero e, ove occorre, ad intervenire con trattamento farmacologico. L’offerta comprende una gamma di programmi riabilitativi volti all’apprendimento di specifiche competenze utilizzabili anche in senso occupazionale e lavorativo con un lavoro di equipe pluriprofessionali (psichiatra, psicologo, pedagogista ed assistente sociale).

Linee Guida Centri Diurni.

SERVIZIO PSICHIATRICO OSPEDALIERO DI DIAGNOSI E CURA (S.P.D.C.)

Il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura (S.P.D.C.) provvede alla cura di pazienti che necessitano di trattamenti medici con ricovero in ambiente ospedaliero. Accoglie trattamenti sanitari volontari e obbligatori (T.S.O., Trattamento Sanitario Obbligatorio ex Legge 180/78), provvede all’assistenza dei pazienti in condizione di emergenza.  

Procedure Dimissioni Facilitate SPDC

STRUTTURE RESIDENZIALI SANITARIE (C.T.A.)

Ubicate all’interno della Cittadella Sanitaria erogano interventi terapeutico-riabilitativi residenziali a carattere di alta intensità con personale sanitario presente nelle 24 h e con durata del trattamento non superiore a 18 mesi prorogabile per altri 6 con motivazione scritta e concordata con il CSM di riferimento.
Ricoverano pazienti di età compresa trar i 18 ed i 65 aa. con una gamma si situazioni diverse che comprendono patologia psichiatrica di media/alta gravità “non stabilizzata” ad andamento cronico, esordi psicotici e fasi di post-acuzie con gravi compromissioni del funzionamento personale e problematiche di tipo familiare, relazionale e sociale offrendo intervento permanente, continuativo e globale nella sfera individuale ed in quella di relazione assistenziale attraverso un’attività clinica intensiva: psichiatrica, psicofarmacologica, psicoterapica, psicologica, psicosociale e riabilitativa mirata al recupero delle competenze socio-relazionali.
Dal 2006 collaborano con la Magistratura relativamente alle problematiche di sicurezza inerenti soggetti con patologia psichiatrica.

AMBULATORIO AUTISMO ADULTI

L’ambulatorio è il riferimento per le famiglie che hanno un componente adulto con Disturbo dello Spettro Autistico. In collaborazione con il Centro Autismo per la diagnosi e il trattamento intensivo precoci afferente all’UOC di Neuropsichiatria infantile e che si occupa della diagnosi e del trattamento dei minorenni, in questo ambulatorio il gruppo di lavoro cura il passaggio dell’utente dai servizi dell’età evolutiva ai servizi per l’età adulta. In collaborazione con il CSM garantisce il censimento delle persone autistiche; ove necessario garantisce l’impostazione diagnostico-terapeutica; attiva il sistema curante presente nel territorio; prevede la possibilità di fruizione delle strutture residenziali e semiresidenziali presenti nel territorio; garantisce gli adempimenti per gli studenti autistici, organizza momenti di formazione per gli operatori; cura il raccordo con le Associazioni di riferimento per gli autistici adulti.
L’Ambulatorio è attivo il venerdì.

AMBULATORIO PER L'ADOLESCENZA

Ambulatorio Dedicato Adolescenza per il trattamento clinico integrato degli adolescenti fra i 15 e i 21 anni. Coordinatrice dipartimentale dr.ssa Laura Giglia.
L'Ambulatorio  prende in cura adolescenti con pregressi tentativi di suicidio e/o autolesionismo; che presentano rischio di esordio di patologia psichiatrica grave (schizofrenia; depressione grave; disturbi bipolari); inseriti in percorsi residenziali.
L'Ambulatorio, in stretta integrazione fra i servizi territoriali di NPIA, di Salute Mentale e SPDC, ha una strutturazione dipartimentale ed è presente ad Agrigento, Canicattì, Licata e Sciacca. Il gruppo di lavoro multiprofessionale (neuropsichiatri infantili, psichiatri, psicologi, sociologa, assistente sociale) è composto da operatori appartenenti alle U.O. del Dipartimento di Salute Mentale (NPI, CSM, SER.T, SPDC) che utilizzeranno un modello di intervento e/o di equipe integrato.
Tra i compiti dell'Ambulatorio  c'è la realizzazione di interventi di sensibilizzazione sul territorio per l'individuazione precoce di segnali di rischio e la tempestiva presa in carico.

SALUTE MENTALE PER LA POPOLAZIONE MIGRANTE

Il servizio recepisce le richieste del territorio provinciale per l'avvio delle procedure del sistema curante, competente per territorio e per età, per problematiche legate alla Salute Mentale dei migranti. Le specifiche richieste venno inoltrate, nella giornata del martedì dalle ore 09.30 alle ore 12.30 e dalle 16,30 alle 18.00, al Dott. Armenio Vincenzo, Sociologo Dirigente del DSM ASP Agrigento, con sede nel P.O. di Licata, con il seguente recapito telefonico: 0922 869516 – 869111 – Fax 0922869516  - mail: dsm.csmlicata@aspag.it

Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento - Partita IVA: 02570930848 - Copyright 2008-2011
Sede Legale: Viale della Vittoria, 321 - 92100 Agrigento
Realizzato da eRRegi Soluzioni