1
imageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimage

Cure Domiciliari

Referente Aziendale per le cure domiciliari dr. Vincenzo Lucio Mancuso tel./fax 0922.407130 mail vincenzo.mancuso@aspag.it

Personale: dr.ssa Franca Rita Battaglia tel. 0922.407467 fax 0922.407392 mail francarita.battaglia@aspag.it

COSA SONO LE CURE DOMICILIARI

Le cure domiciliari assicurate dall’ASP di Agrigento sono interventi sanitari erogati al domicilio dell'Assistito (nella propria abitazione, in comunità protetta o casa di riposo) in maniera corrispondente alla natura ed alla complessità dei bisogni di cui il richiedente è portatore.
Con questo servizio l’ASP di Agrigento garantisce una valida alternativa al ricovero ospedaliero assicurando l’assistenza sanitaria e riabilitativa al domicilio dei malati pur con la necessaria continuità nelle cure secondo i protocolli ospedalieri.

CHI PUO’ RICHIEDERLE

Gli interventi sono rivolti alle persone fragili, cittadini con limitazioni permanenti o temporanee della propria autonomia che necessitano di cure specifiche che possono essere erogate anche al proprio domicilio. Possono dunque richiederle:

  • Anziani ultrasessantacinquenni fragili a rischio di perdita di autonomia
  • Malati terminali o in condizioni critiche
  • Malati in dimissioni anticipate protette
  • Soggetti con gravi disabilità permanenti o temporanee
  • Soggetti affetti da patologie croniche severe
COME FARE

L’attivazione del servizio di Cure domiciliari è a cura dai Punti Unici di Accesso (PUA) del Distretto sanitario di residenza dietro richiesta da parte dell’interessato.
La richiesta consiste nella presentazione di un apposito modello compilato dal Medico di Medicina Generale o del Pediatra di libera scelta.

A presentare la richiesta al PUA potrà essere

  • lo stesso medico di medicina generale/pediatra di libera scelta
  • i familiari del paziente
  • i servizi sociali
  • i responsabili di case di riposo

Nel caso in cui il paziente è ricoverato in ospedale, saranno gli stessi sanitari ospedalieri ad avviare la procedura di “dimissione protetta” con la compilazione di un apposito modello interno e il successivo invio al PUA per l’attivazione di cure domiciliari coerenti con le necessità del paziente appena dimesso.

Condizioni indispensabili per essere ammessi alle cure domiciliari sono:

  • la disponibilità del Medico di famiglia a gestire l’assistenza
  • la presenza di un familiare referente per le condizioni di non autosufficienza
PUNTO UNICO DI ACCESSO (PUA)

In ogni Distretto sanitario è attivo il Punto Unico d’Accesso i cui operatori ricevono la richiesta dell’utente  e gestiscono il momento organizzativo.

Una volta ricevuta l’istanza e valutata la complessità dell’intervento, gli operatori attivano la procedura trasmettendo la richiesta all’UVM (Unità di valutazione multidimensionale): spetta all’UVM verificare a domicilio le condizioni del paziente e definire il programma di cure conseguente. Di norma la visita per la valutazione e la definizione del programma degli interventi è effettuata entro le successive 48 ore dalla richiesta, mentre nei casi di urgenza la procedura è attivata immediatamente (entro le successive 12 ore).
Il programma terapeutico è definito insieme al medico curante che durante tutto il periodo di cure a domicilio manterrà la supervisione sul suo assistito.

 Sedi PUA

PUA del DS di AGRIGENTO
Per i comuni di: Agrigento, Aragona, Comitini, Favara, Ioppolo Giancaxio, Porto Empedocle,  Raffadali,  Realmonte, Santa Elisabetta, Sant’Angelo Muxaro, Siculiana.
Sede: Agrigento - Via Giovanni XIII n. 182 (sede ex PO San Giovanni di Dio) Piano Terra
Apertura: dal lunedì al giovedì ore 8.00/14.00 - 15.00/18.00 - venerdì ore 8.00/14.00
Contatti:i telefono 0922.407752 - 0922.407763 fax: 0922.407763  mail dsagrigento.sportellounico@aspag.it

PUA del DS di BIVONA
Per i comuni di: Alessandria della Rocca, Bivona, Cianciana, San Biagio Platani, Santo Stefano di Quisquina.
Sede: Bivona - Via Cappuccini (ex Tracomatosario)
Apertura: dal lunedì al venerdì ore 8.00/14.00 - Martedì e giovedì ore 15.00/18.00
Contatti: telefono 0922.993022 fax 0922.986476 mail dsbivona.sportellounico@aspag.it

PUA del DS di CANICATTÌ
Per i comuni di: Camastra, Campobello di Licata, Canicattì, Castrofilippo, Grotte, Naro, Racalmuto, Ravanusa.
Sede: Canicattì - Via Pietro Micca 10 (Vecchio Ospedale)
Apertura: lunedì e giovedì ore 8.00/18.00 - martedì, mercoledì e venerdì ore 8.00/14.00
Contatti: telefono 0922.733538 - 0922.733541 fax 0922.733538  mail dscanicatti.sportellounico@aspag.it

PUA del DS di CASTELTERMINI
Per i comuni di: Cammarata, Casteltermini, San Giovanni Gemini
Sede: Casteltermini - Via Kennedy 55
Apertura: dal lunedì al venerdì ore 8.00/20.00
Contatti: telefono 0922.929119 - 800 059 736 -fax 0922.929153 mail dscasteltermini.sportellounico@aspag.it

PUA del DS di LICATA
Per i comuni di: Licata e Palma di Montechiaro
Sede: Palma di Montechiaro - Via Sottotenente Palma
Apertura: dal lunedì al venerdì ore 8.00/18.00
Contatti: telefono 0922.869122 fax 0922.869161 Numero Verde 800153215 mail dslicata.sportellounico@aspag.it

PUA del DS di RIBERA
Per i comuni di: Burgio, Calamonaci, Cattolica Eraclea, Lucca Sicula, Montallegro, Ribera, Villafranca Sicula.
Sede: Ribera - Via Circonvallazione
Apertura: dal lunedì al venerdì ore 8.00/14.00
Contatti: telefono/fax 0925.562258 mail dsribera.sportellounico@aspag.it

PUA del DS di SCIACCA
Per i comuni di: Caltabellotta, Menfi, Montevago, Sambuca di Sicilia, Santa Margherita Belice, Sciacca.
Sede: Sciacca - Via Pompei c/o PO Sciacca
Apertura: dal lunedì al venerdì ore 8.00/14.00 - martedì e giovedì ore 15.00/18.00
Contatti: telefono 0925.962688 fax 0925.962688- 962681 mail dssciacca.sportellounico@aspag.it

Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento - Partita IVA: 02570930848 - Copyright 2008-2011
Sede Legale: Viale della Vittoria, 321 - 92100 Agrigento
Realizzato da eRRegi Soluzioni