1
imageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimage

Carta dei Servizi UOC Dipendenze Patologiche

Documento elaborato secondo le linee guida n. 2/95 "Attuazione della Carta dei Servizi nel Sistema Sanitario nazionale" ed in coerenza con i principi e i contenuti definiti nella Carta dei Servizi dell’Asp AG.

PREMESSA
La Carta dei Servizi fornisce indicazioni sui servizi erogati, modalità di accesso alle prestazioni, riferimenti logistici, personale dell'Unità Operativa, modalità per la segnalazione di eventuali reclami e/o suggerimenti e altro.
Ha lo scopo di migliorare il rapporto dei cittadini con la struttura sanitaria e rappresenta un obbligo di trasparenza verso i cittadini, una garanzia di chiarezza circa quello che si è in grado di offrire, una corretta informazione su tutta l’organizzazione.
E’ strumento, dunque, voluto e pensato per la tutela dei diritti degli utenti ed attribuisce agli stessi il controllo sulla qualità delle prestazioni rese.

INFORMAZIONE SULLE STRUTTURE E SUI SERVIZI FORNITI
L’U.O.C. Coordinamento Servizi Dipendenze Patologiche della A.S.P. di Agrigento, ha sede presso il Ser.T. di Agrigento, ed è retta dal Direttore dell’Area dott. Renato Andriani.
L’U.O.C. Coordinamento Servizi Dipendenze Patologiche L’UOC è inserita nel Dipartimento di Salute Mentale dell'ASP AG , ha un bacino di utenza che corrisponde ai Comuni della Provincia di Agrigento  e si articola in 5 servizi territoriali (distrettuali e/o sovradistrettuali) presenti nei distretti sanitari:

-    Ser.T. U.O.C. Agrigento
-    Ser.T. U.O.S. Canicattì
-    Ser.T. U.O.S. Licata 
-    Ser.T. U.O.S. Ribera 
-    Ser.T. U.O.S. Sciacca.

Sebbene le dipendenze principali e più conosciute siano quelle relative alle droghe, esiste un altro gruppo di dipendenze legate a oggetti o attività non chimiche.
Le Dipendenze Comportamentali (da alcuni chiamate in Italia New Addictions) comprendono tutte quelle nuove forme di dipendenza in cui non è implicato l'intervento di alcuna sostanza chimica. L'oggetto della dipendenza è in questo caso un comportamento o un'attività molto spesso lecita e socialmente accettata. Per la maggior parte delle persone queste attività rappresentano parte integrante del normale svolgimento della vita quotidiana, ma per alcuni individui possono assumere caratteristiche patologiche, fino a provocare gravissime conseguenze. In questi casi, l’elemento di dipendenza e le esperienze ad esso correlate, assorbono le personalità del soggetto, divenendo il fulcro della sua vita privata e delle sue esperienze. La dipendenza non chimica è uno dei massimi rappresentanti della psicopatologia moderna e postmoderna. Il sesso, gli acquisti, il gioco, il computer, internet e la televisione sono elementi legalizzati dalla società che, purtroppo talvolta, con una frequenza irregolare, smettono di svolgere il loro ruolo sociale per schiavizzare l’essere umano.  Si può affermare che le dipendenze senza droghe da attività legali costituiscono le dipendenze da lusso, opulenza e sistema poiché sono l’espressione dei modelli stessi della civiltà occidentale. Le cause di tutti gli stati di dipendenza, con o senza droga, si distribuiscono tra fattori ambientali e fattori individuali:
Fattori ambientali:
•    Eccessive pretese o stress
•    Disponibilità dell’oggetto
•    Ricompense abituali
Fattori individuali:
•    Fragile supporto familiare
•    Personalità vulnerabile

AREE D’INTERVENTO
Interventi di prevenzione primaria, secondo modalità tradizionali (scuole, ambienti di lavoro etc.), e innovative, in luoghi ed orari non consueti

Prevenzione, cura e riabilitazione degli stati di: dipendenza da droghe (Eroina, Cocaina, Smart drugs, Cannabinoidi ecc.) e/o farmaci dipendenza da Alcool e altre sostanze psicoattive legali (Benzodiazepine, Psicofarmaci ecc.), Tabagismo
Dipendenze Comportamentali: Gioco d’azzardo, Rischio estremo, Compulsione all’acquisto, Internet, computer, televisione, Lavoro e Sport, Sesso e affetti.

Controllo sociale: tossicodipendenza e area penale, sanzioni amministrative, certificazione assenza tossicodipendenza in lavori a rischio ecc.

 Le professionalità presenti nel Dipartimento delle Dipendenze di Agrigento sono le seguenti:

  • Medici
  • Psicologi
  • Infermieri
  • Assistenti Sociali
  • Coll. Amministrativi

Tipologia delle prestazioni erogate in tutti gli ambulatori distrettuali

Colloquio psichiatrico

Attività diagnostica su T.D.

Attività diagnostica su alcolisti

Counseling AIDS e HBC-HCV-MST ecc.

Counseling problematiche sesso

Urgenze P.S. e reparti ospedalieri

Assistenza medica detenuti

Consulenza per inserimento comunità

Visite domiciliari

Psicoterapia individuale

Colloqui di Sostegno individuali

Psicoterapia det.

Colloqui di sostegno detenuti

Psicoterapia familiare

Psicoterapia di coppia

Colloquio di sostegno familiari

Psicoterapia di gruppo

Visita psichiatrica di gruppo

Visita psichiatrica di controllo

Droghe d’abuso

Visita generale

Colloquio psicologico clinico

Counseling AIDS

Counseling problemi di coppia

Colloqui di sostegno domiciliari

Somministrazione test di deterioramento o sviluppo intellettivo

Test della scala di memoria di Wechsler

Somministrazione di test proiettivi e della personalità

Test di valutazione del carico familiare e delle strategie di Coping

Test di valutazione della disabilità sociale

 

COSTO DELLE PRESTAZIONI
Le prestazioni fornite dagli operatori previste dai LEA (Livelli Essenziali di Assistenza) per la prevenzione, diagnosi e cura dei disturbi e delle patologie di pertinenza del Servizio, sono gratuite.
Le attestazioni e le certificazioni richieste dai pazienti o dai loro familiari, per gli usi consentiti dalla legge, sono a pagamento. L'importo dovuto, fissato dall’Azienda, deve essere versato con bollettino c.c.postale.
Le prestazioni sono fornite in sede ambulatoriale.

 

I Ser.T. sove sono?

Ser.T. UOC. Agrigento
Competente territoriale per i Distretti di Agrigento e Casteltermini, (Viale della Vittoria - 92100 Agrigento - tel. 0922/407604 - fax 0922/407603).
Per i Comuni: Agrigento, Aragona, Comitini, Favara, Ioppolo Giancaxio, Porto Empedocle, Raffadali, Realmonte, Sant'Angelo Muxaro, Santa Elisabetta, Siculiana, Cammarata, Casteltermini e San Giovanni Gemini.
Email:
Direttore: Dr. Renato Andriani.

Operatori:

     

Profilo Professionale

Telefono

Andriani

 

Renato

Direttore U.O.C. Ser.T.

0922 – 407605 anche fax

Indelicato

 

Antonio

Dir. Medico

0922 - 407606

Marrella

 

Giovanni

Dir. Medico

0922 - 407604

Pecoraro

 

Carmela

Dir.Psicologo

0922 – 407600

Di Bartolo

 

Sabina

Coll.Prof. Assistente Sociale

0922 – 407602 /0922 – 407603 Fax

Gentile

 

Rossana

Coll.Prof. Assistente Sociale

0922 – 407602 /0922 – 407603 Fax

Musso

 

Franca

Coll.Prof. Assistente Sociale

0922 – 407602 /0922 – 407603 Fax

Pantalena

 

Assunta

Coll.Prof. Sanitario Infermiere

0922 – 407607

Dispenza

 

Carmelina

Coll.Prof. Sanitario Infermiere

0922 – 407607

 

L'orario di apertura è: ore 08.30 – 13.30 nei giorni feriali di Lunedi – Mercoledi - Venerdi;

L'orario di apertura è: ore 08.30 – 13.30 15.00- 18.00 nei giorni feriali di Martedi e Giovedi.


Ser.T. UOS. Canicattì
Competente territoriale Distretto di Canicatti, (Via P. Micca, 10 – 92024 - Canicatti - tel. 0922/733628 - fax 0922/733534).
Per i Comuni: Camastra, Campobello di Licata, Canicattì, Castrofilippo, Grotte, Naro, Racalmuto e Ravanusa.
Email:
Responsabile: Dr. Francesco Alongi.

Operatori:

   

Profilo Professionale

Telefono

Alongi

Francesco

Responsabile U.O.S. Ser.T.

0922 – 733628

Alaimo

Vincenzo

Dir. Medico

0922 – 733627

Randazzo

Francesca

Dir.Psicologo

0922 – 733632

Marchese Ragona

Maria

Coll.Prof. Assistente Sociale

0922 – 733625

Sferlazza

M.Eugenia

Coll.Prof. Assistente Sociale

0922 – 733626

Piombo

Gioacchino

Op.Tecnico Professionale

0922 – 733630

Montanti

Francesco

Coll.Prof. Sanitario Infermiere

0922 – 733629

Iacolino

Giuseppe

Coll.Prof. Sanitario Infermiere

0922 – 733629

 

L'orario di apertura è: ore 08.30 – 13.30 nei giorni feriali di Lunedi – Mercoledi - Venerdi;

L'orario di apertura è: ore 08.30 – 13.30 15.00- 18.00 nei giorni feriali di Martedi e Giovedi.

 

Ser.T. UOS. Licata
Competente territoriale Distretto di Licata, (C/da Cannavecchia c/o Ospedale Civile 92027 - Licata   –  tel - fax 0922/869116).
Per i Comuni: Licata, Palma Montechiaro.
Email:
Responsabile: Dr. Carmelo Piparo.

Operatori:

   

Profilo Professionale

Telefono

Piparo

Carmelo

Responsabile U.O.S. Ser.T.

0922 – 869116 anche fax

Caruso

Stefania

Dir. Medico

0922 – 869116 anche fax

Amato

Maria Teresa

Dir.Psicologo

0922 – 869116 anche fax

Pendolino

Angela

Coll.Prof. Assistente Sociale

0922 – 869116 anche fax

Sferlazza

Anna Maria

Coll.Prof. Assistente Sociale

0922 – 869116 anche fax

Amato

Paolo

Coll.Prof. Sanitario Infermiere

0922 – 869116 anche fax

Guttadauro

Gaetano

Coll.Prof. Sanitario Infermiere

0922 – 869116 anche fax

 

Ser.T. UOS. Ribera
Competente territoriale per i Distretti di Ribera e Bivona,  (Via Circonvallazione 1 - c/o Ospedale - Ribera –  tel. 0925/562264 - fax 0925/544969).
Per i Comuni: Burgio, Calamonaci, Cattolica Eraclea, Lucca Sicula, Montallegro, Ribera e Villafranca Sicula.
Per i Comuni: Alessandria della Rocca, Bivona, Cianciana, San Biagio Platani, Santo Stefano di Quisquina.
Email:
Responsabile: Dr. Paolo Antonio Falco.

Operatori:

   

Profilo Professionale

Telefono

Falco

Paolo Antonio

Responsabile U.O.S. Ser.T.

0925-562264 /0925-544969

Perricone

Giuseppina

Coll.Prof. Assistente Sociale

0925-562264 /0925-544969

Zambito

Angela

Coll.Prof. Assistente Sociale

0925-562264 /0925-544969

Lo Raso

Giuseppe

Coll.Prof. Sanitario Infermiere

0925-562264 /0925-544969

Spallino

Giuseppe

Coll.Prof. Sanitario Infermiere

0925-562264 /0925-544969

 

L'orario di apertura è: ore 08.30 – 13.30 nei giorni feriali di Lunedi – Mercoledi - Venerdi;

L'orario di apertura è: ore 08.30 – 13.30   15.00- 18.00 nei giorni feriali di Martedi e Giovedi.

 

Ser.T. UOS. Distretto di Sciacca
(Via Pompei, 32 - Sciacca - tel. 0925/27028 - fax 0925/ 81729).
Per i Comuni: Caltabellotta, Menfi, Montevago, Sambuca di Sicilia, Sant'Anna, Santa Margherita e Sciacca.
Email: 
Responsabili in attesa di nomina Dirigenti Medici Li Bassi Paolo e Giordano Leonardo.

Operatori:

   

Profilo Professionale

Telefono

Li Bassi

Paolo

Dir. Medico

0925 – 27028 / Fax 0925 - 81729

Giordano

Leonardo

Dir. Medico

0925 – 27028 / Fax 0925 - 962681

Cacioppo

Anna Maria

Coll.Prof. Assistente Sociale

0925 – 27028 / Fax 0925 - 81729

Sanfilippo

Francesca

Coll.Prof. Assistente Sociale

0925 – 27028 / Fax 0925 - 81729

Puleo

Rosalba

Coll.Prof. Assistente Sociale

0925 – 27028 / Fax 0925 - 81729

Bono

Giuseppa

Coll.Prof. Sanitario Infermiere

0925 – 27028 / Fax 0925 - 81729

Gaggiotti

Fabrizio

Coll.Prof. Sanitario Infermiere

0925 – 27028 / Fax 0925 - 81729

Iovino

Elisa Rosanna

Coll. Amm.

0925 – 27028 / Fax 0925 - 81729

 

L'orario di apertura è: ore 08.30 – 13.30 nei giorni feriali di Lunedi – Mercoledi - Venerdi;

L'orario di apertura è: ore 08.30 – 13.30   15.00- 18.00 nei giorni feriali di Martedi e Giovedi.

 

STANDARD DI QUALITA', IMPEGNI E PROGRAMMI
Prenotazioni, tempi di attesa, tempi consegna referti
Le prenotazioni vanno effettuate, di persona o telefonicamente, presso la sede dei Servizi territoriali di NPI ai numeri indicati nella sezione ad essi dedicata
Non ci sono liste di attesa: l'appuntamento per la prestazione richiesta viene fissato già al momento del contatto con il Servizio. I tempi di attesa sono, generalmente brevi.
Tempi di consegna referti: entro trenta giorni dalla definizione del processo diagnostico-terapeutico.
Impegni
Gli impegni sostenuti da tutto il personale si riassumono in:

•    Fornire un servizio di diagnosi ed assistenza in ambito neuropsichiatrico infantile (0-18 anni) qualificato ed aggiornato, in grado di offrire una gamma di prestazioni facilmente accessibili che possano soddisfare le necessità della popolazione
•    Garantire al personale un aggiornamento professionale continuo.
•    Prestare un servizio ispirato a principi di qualità nella gestione, programmazione ed erogazione delle prestazioni e rivolto al miglioramento continuo. In particolar modo il personale è sensibilizzato a far sì che le prestazioni rispettino i diritti del paziente e che rispondano a criteri di efficienza, efficacia, imparzialità e continuità
•    rispettare la privacy, la dignità, le convinzioni religiose e culturali dei pazienti e dei loro familiari
•    favorire, tramite l'utilizzo di cartellini identificativi o targhe apposte presso la postazione di lavoro, l'identificazione dell'operatore con il quale il paziente e i suoi familiari entrano in contatto;
•    fornire una chiara spiegazione dei trattamenti, dei rischi e delle alternative;
•    individuare specifici percorsi assistenziali, nei casi ritenuti necessari, in collaborazione con la rete dei servizi territoriali.
•    Segnalare agli uffici competenti la presenza di barriere architettoniche

Programmi
Gli operatori sono presenti nei Gruppi di lavoro aziendali individuati dall’ASP per promuovere e progettare gli interventi volti al raggiungimento degli obiettivi aziendali, previsti dal Piano Attuativo Aziendale e dal Piano delle Performance, utili e a a tutela dei diritti dei pazienti.
Gli operatori individuati dall’ASP partecipano a programmi o gruppi di lavoro interistituzionali per le finalità proprie dell’Azienda.

MECCANISMI DI TUTELA , DI VERIFICA E SEGNALAZIONI
Tutela dei dati personali
Ai sensi D.Lgs. 196/2003 l’operatore che effettua intervento richiesto è il responsabile del trattamento dei dati personali, il Direttore dell’ Unità Operativa fornisce indicazioni e vigila sul corretto trattamento dei dati personali secondo la normativa vigente e le indicazioni dell’ASP; garantisce di rispettare e far rispettare le regole di segretezza e riservatezza dei dati sensibili relativi ai destinatari della prestazione e dei servizi erogati.
Segnalazioni e reclami
L'Unità Operativa garantisce la funzione di tutela nei confronti del cittadino anche attraverso la possibilità di sporgere reclamo a seguito di disservizio rispetto a quanto contenuto nella presente guida ai servizi, o in seguito ad atto o comportamento che abbiano negato o limitato i servizi offerti.
Il cittadino che intenda sporgere reclamo o fornire segnalazioni può procedere nei seguenti modi:
Reclamo scritto: è possibile utilizzare l'apposita scheda di segnalazione disponibile sul sito www.aspag.it alla sezione URP (UO Comunicazione -Ufficio Relazioni con il Pubblico Aziendale) o ritirarla presso gli uffici URP presenti in tutti i Presidi Ospedalieri e i Distretti Sanitari dell’Azienda e inviarla all'indirizzo mail urp@aspag.it o consegnarla agli stessi uffici URP.
oppure inviare un Fax allo 0922 407444
L'Ufficio Relazioni con il Pubblico provvederà a gestire la procedura di reclamo e a darne riscontro all'interessato.
Reclamo orale: E' possibile contattare telefonicamente l'Ufficio di Coordinamento per i Ser.T. tel. 0922.407605.

La procedura e le modalità di presentazione delle segnalazioni e dei reclami sono definiti dal Regolamento di Pubblica Tutela, disponibile presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico e nella Carta dei Servizi dell'Asp Ag consultabile all'indirizzo Internet www.aspag.it.

Modalità di verifica degli impegni assunti
La verifica del mantenimento degli impegni assunti con la presente carta dei servizi sarà attuata sotto la responsabilità del direttore dell'UOC e dei responsabili delle singole UOS, attraverso  le modalità ed i tempi previsti dall’Azienda.

Alcune informazioni sul funzionamento dei servizi:

•    la somministrazione farmaci ed esecuzione esami tossicologici di routine si effettuano da lunedì a venerdì.
•    l’accesso al servizio è diretto, quindi non serve né la prescrizione del Medico di Base, né la prenotazione al CUP.
•    non c’è lista d’attesa.
•    quella di Agrigento è l’unica sede del DSB di Agrigento. A questo servizio afferiscono anche i Comuni del Distretto di Casteltermini.
•    quella di Ribera è l’unica sede del DSB di Ribera. A questo servizio afferiscono anche i Comuni del Distretto di Bivona.
•    è garantita all’utente la riservatezza secondo quanto previsto dalla legge sulla Privacy  e del Testo Unico D.P.R. 309/90 e s.m.
•    i minorenni dovranno avere il consenso dei genitori.    

Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento - Partita IVA: 02570930848 - Copyright 2008-2011
Sede Legale: Viale della Vittoria, 321 - 92100 Agrigento
Realizzato da eRRegi Soluzioni